Effetto “wow” in fotografia

La foto qui a lato è la vincitrice di uno dei tanti “contest” organizzati da ViewBug. Bella foto, per carità, ricca di importanti elementi formali quali le diverse simmetrie (orizzontali, verticali), l’effetto specchio, la contemporanea presenza di limpidezza e di foschia, il casolare piazzato in sezione aurea, la luce dolcemente radente, la soavità dell’insieme. L’acqua, il cielo , la terra, la presenza ordinata dell’attività dell’uomo: anche simbolicamente possiamo sbizzarrirci. Eppure è una foto che non guarderemo mai più! Ci sono bastati dieci secondi, forse anche meno, per coglierne i diversi aspetti, emozionarci un attimo, saturarci sino allo sdegno subito dopo. Sì! Si tratta del famigerato effetto “wow” di cui sono pieni tanti ambienti che si occupano di fotografia ove la fa da padrona una certa estetica patinata, da catalogo pubblicitario di macchine fotografiche, un qualcosa di rapido effetto e di rapidissimo esaurimento del consumo. Mi sembra che sia veramente arrivato il momento di dire basta!

italyinadaysmall

Italy in a day

Appena finito di guardarlo, voglio scrivere qualche mia impressione e considerazione prima di andare a leggere cosa se ne dice e prima di cercare qualche dettaglio sulle modalità di realizzazione. L’ho visto oggi, bella la tecnologia, su “replay” della Rai, per fortuna è disponibile! Nonostante l’avessi messo in calendario l’avevo perso, ieri sera… Mi è [...]





IMG_1504.JPG

le nuove opportunità per tutti i docenti: formazione e carriera nella buona scuola

Dalla copertina che ricorda piuttosto direttamente la grafica di un pacchetto di sigarette é stato oggi pubblicato il documento prodotto dal governo Renzi sulla scuola. Quanto segue é un piccolo commento al solo capitolo 2, quello che parla della carriera del docente, e quindi esplicitamente non si riferisce all’insieme delle misure previste. Se riuscirò continuerò [...]





Il tunnel dell’economia

Leggo l’editoriale di Scalfari odierno (17 agosto) nel quale brillantemente si tratta, tra l’altro, della differenza tra depressione e deflazione, delle cause e degli effetti dell’una e dell’altra, di come entrambe contribuiscono al declino complessivo dell’economia italiana, di come si potrebbe/dovrebbe operare a livello tecnico e politico per far fronte alla situazione. Limpido, chiaro, efficace. [...]





Pratiche scolastiche buone e cattive

Ho letto con piacere su insegnareonline l’intervento di Muraglia “Le buone pratiche” la cui lettura consiglio fortemente a tutti gli interessati delle faccende scolastiche. Non potendo rispondere con un commento in quella sede lo faccio qui sul mio blog. ——- Discorso decisamente complesso ma forse è possibile tentare qualche risposta. Pratica “buona” e pratica “cattiva”: [...]





Genitori e figli al tempo dei video hard

Sul suo blog Muraglia scrive Genitori e figli al tempo dei video hard, attenta riflessione sul recente accadimento a Palermo che ha generato una escalation di pubblicazione su tutti i giornali locali e su molti di quelli nazionali, compreso alcuni giornali “tecnici” del mondo della scuola. Concordo e rilancio quanto detto. Come osservatore delle implicazioni e conseguenze [...]





Dottori di ricerca a scuola (!)

Continua sui giornali italiani la cattiva abitudine di dar spazio ad articoli sulla scuola scritti da persone che di scuola non hanno una specifica esperienza. Questa volta non posso non notare sul Sole 24 Ore Rivoluzionare la scuola – una proposta, titolo che mi suscita subito grandi speranze: finalmente qualcuno che ha capito che bisogna [...]