Workshop e convegni partecipabili in differita

Si sta gradatamente diffondendo la pratica di mettere sul web le registrazioni video di vari incontri interessanti.

Appunto qui i seguenti:
***

Promosso da SIe-L Società Italiana di E-learning con la collaborazione di LTE, Laboratorio di Tecnologie dell’Educazione, Università degli Studi di Firenze, Facoltà di Scienze della Formazione e il Centro METID, Metodi E Tecnologie Innovative per la Didattica, Politecnico di Milano. L’occasione è la presentazione di due recenti volumi apparsi per i tipi di Erickson nella collana «Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione»:

    • Giovanni Bonaiuti (a cura di). E-learning 2.0. Il futuro dell’apprendimento in rete, tra formale e informale. Erickson, Trento, 2007
    • Fortunato Sorrentino e Federica Paganelli. L’intelligenza distribuita. Ambient Intelligence: il futuro delle tecnologie invisibili. Erickson, Trento, 2006.

    Mattino: http://live.laureaonline.it/p26496335/
    Pomeriggio: http://live.laureaonline.it/p51538839/
    Le slide in formato pdf sono disponibili nella sezione download

————————————————————————————————

Moodlemoot 2007


Gio, 12 Aprile 2007
MOODLEMOOTITALIA 2007
e-learning, gestione e condivisione della conoscenzaCaserma Zucchi Via Allegri, 9 – Reggio Emilia
Aula Magna Pietro Manodori
22 -23 Marzo 2007

Registrazione dell’evento

Programma



Giovedì 22 Marzo



ore 08.30 Registrazione


ore 09.00 – 10.00 Saluti e introduzione

  • Autorità
  • Tommaso MINERVA (Reggio Emilia)
  • Giuliana FRANCESCHINIS (Alessandria)
  • Paula DE WAAL (Padova)
  • Andrea BICCIOLO (Roma)

ore 10.00 – 10.30 LUCIANO GALLIANI (Padova) :: Lifelong learning ed e-learning: un’accoppiata vincente solo se…”


ore 10.30 – 11.10 :: I Sessione (Accessibilità e utilizzo FLOSS)
CHAIR – Paolo RENZI (Roma)

  • Affinito G, “Realizzare Materiali didattici accessibili con Moodle”
  • Andreoletti M, Pegoraro M, Ragosta A, “Ricerca sull’uso e la diffusione di piattaforme LMS/LCMS FLOSS in Italia”


ore 11.10 – 11.30 Coffee break


ore 11.30 – 13.10 :: II Sessione (Metodologie, politiche e sistemi di gestione)
CHAIR – Giorgio POLETTI (Ferrara)

  • Fini A, “Verso l’e-learning 2.0, dal formale all’informale”
  • Arrigo A, Di Giuseppe D, Fulantelli G, Gentile M, Seta L, Taibi D, “Un ambiente di m-learning con Moodle”
  • De Waal P, “Affordance, continuità, flusso e complessità: questioni emergenti nella progettazione di corsi on-line”
  • Franceschinis G, Giannini P, Pinna R, Pantò E, “La banda larga come strumento di diffusione della conoscenza”
  • Baldoni M, Baroglio C, Grandi C, Mattutino C, Rabellino S, “Aiutare l’utente di Moodle: un sistema di HelpDesk”


ore 13.10 – 14.20 Pranzo


ore 14.20 – 14.50 PAOLO FRIGNANI (Ferrara) :: E-learning tra tecnologie e metodologie”


ore 14.50 – 16.10 III Sessione (Tecnologie, gestione, metodologie)
CHAIR – Vito LA VOLPE (Bari)

  • Bozzini S, Limongiello G, Mazzola L, “Sviluppi e personalizzazioni di funzionalità Moodle”
  • Pedroni M, “L’integrazione delle mappe concettuali dinamiche in Moodle”
  • Innocenti A, Gensini G, Lippi P, Luvisi M, “Tecnologie per la gestione e la condivisione della conoscenza. Analisi e progettazione di due nuovi moduli Moodle: Expertise Management System e Classifica”
  • Toccafondi G, Napolitano L, “Potenzialità per il design di LMS”
  • Ferrante M, Ribaudo M, “Problematiche per la gestione di un servizio basato un contesto universitario di media dimensioni”


ore 16.40 – 16.50 Coffee break


ore 16.50 – 19.30 Sessioni tutoriali (laboratorio 11,12,13a,13b,13c)
(dettagli in via di definizione)


ore 16.50 – 19.30 Sessione poster

  • Colombaro S, Casella D, Pinna R, “Videocollaboriamo? Videoconferenza e whiteboard in Moodle”
  • Armano T, Drivet M, Robutti O, Sargenti A, Trinchero G, “Moodle e SIS Piemonte”
  • Scuttari R, Cescon A, “L’esperienza della SSIS Veneto con la piattaforma Moodle”
  • Cianciosi L, Ducci L, “Teconline: comunità di tecnici agricoli in toscana”
  • Scarpelli P, Rossi G, “IPRtraining.org: l’esperienza di un progetto europeo su una guida multilingue per operatori professionali”
  • Vercellotti M, De Simone M, “Il progetto eCSPcollab”
  • Fini A, Mugnai C, Verri MC, “Esperienze di e-learning nell’ateneo fiorentino”
  • Zancanella L, Paolino D, “Un approccio user-centered per la didattica in Ateneo”
  • Alvino P, Ducci L, “Dall’applicativo alla formazione: Moodle come strumento di integrazione”
  • Epifania F, “Sperimentazione di WebceM per la condivisione di materiale didattico”
  • Nesi R, Petracchi N, “Formazione in sanità: i risultati di due anni di attività con l’Azienda USL 6 di Livorno”
  • Cipresso P, “Cognitivismo nel modello costruttivista di Moodle”
  • Alciati S, Bordino R, Rubinelli E, La Mura F, “Moodle come strumento principale per il core-business di una azienda spin-off dell’Università“
  • Nicora L, Sordelli G, “Formazione a distanza e terzo settore”
  • Luvisi M, Balocchini E, Simonelli F, “Moodle in sanità: l’esperienza toscana”
  • Verri MC, Loreti M, “Moodle per un corso di laurea: il sito if.dsi.unifi.it”

ore 20.30 – 23.00 CENA SOCIALE (Ristorante Canossa, 35 Euro)



Venerdì 23 Marzo



ore 09.00 – 09.30 PATRIZIA GHISLANDI (Trento) :: “Didattica nel web 2.0”


ore 09.30 – 11.10 IV sessione (Scuole, SSIS)
CHAIR – Paula DE WAAL (Padova)

  • Falcinelli F, Laici C, “Esperienza di blended learning con Moodle nella SSIS Umbria”
  • Ragno G, Peroni D, “Usare Moodle a scuola”
  • Zibordi E, “Orientamento in uscita: un esempio di progetto didattico di integrazione tra un CMS (Droopal) e un LMS (Moodle)”
  • Munaretto R, “Esperienze di integrazione per l’apprendimento dei processi didattici musicali”
  • Ravotto P, Terenghi M, “L’uso di Moodle per il progetto SLOOP”

ore 11.10 – 11.30 Coffee break


ore 11.30 – 11.50 ENZO ZECCHI (Reggio Emilia) :: “Strategie e tecnologie per la didattica: LEPIDA Scuola un modello di integrazione”


ore 11.50 – 13.10 V Sessione (Aziende, Enti, Istituzioni)
CHAIR – Massimiliano ANDREOLETTI (Milano)

  • Ducci L, Alvino P, “Moodle nei processi di E-learning e Knowledge Management in un contesto aziendale”
  • Battistoni S, Giordani P, Scapati A, “Nuovi modelli di e-learning per aziende, istituzioni, enti”
  • Marconato G, “Un approccio multi-tool imperniato su Moodle per migliorare le attività di insegnamento e di apprendimento: il caso del Sistema Copernico della provincia autonoma di Bolzano”
  • Albertini V, Barattini F, “L’e-elearning per il volontariato”
  • Rizzo P, “Applicazione delle metodologie di Project Management all’e-learning: il caso CSAM”

ore 13.10 – 14.30 Pranzo


ore 14.30 – 14.50 GIOVANNI FULANTELLI (Palermo) :: “FreeLOms, uno strumento al servizio di una Comunità di produttori/utilizzatori di free Learning Object”


ore 14.50 – 16.50 VI Sessione (Università)
CHAIR – Giuliana FRANCESCHINIS (Alessandria)

  • Paolino D, Ghislandi P, “Comunità di apprendimento: la ri-progettazione dei corsi dell’istruzione e dell’apprendimento su Moodle”
  • Renzi P, “Il progetto Moodle della ‘Sapienza’”
  • Eberle C, Paolino D, Rizzi E, “L’esperienza del Joint European Master in Comparative Local Development”
  • La Mura F, Della Corte F, Alciati S, Bordino R, Rubinelli E, “Moodle per la didattica medica: l’esperienza dell’Università del Piemonte Orientale ‘A. Avogadro'”
  • Tommasi M, “Adulti all’Università: il contributo della didattica in rete”
  • La Volpe V, Livrea P, “Moodle nella Facoltà di Medicina di Bari: aspetti tradizionali e sperimentazione”

ore 16.50 – 17.30 Conclusioni e saluti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: