La strada

Di McCarthy mi era moltissimo piaciuto “Cavalli Selvaggi”, westernone epico e psicologico, godibilissimo!

Di recente ho finito di leggere “La Strada”. Il giudizio sintetico che meglio si addice al libro è il “Che pizza” di Omer Simpson. Raramente ho letto un libro più inutile! Scritto benissimo, non c’è che dire, ma non succede assolutamente nulla. Non viene raccontato nulla. Non è descritto nulla. C’è solo una situazione, come in una fotografia. Bastavano una ventina di pagine, il resto risulta di troppo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: