Fare scuola al tempo dei barbari

Settimana molto impegnativa iniziata con la giornata dei lavori del Cidi (Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti) di Palermo presso l’Hotel Addaura. Non ci si lasci ingannare dal titolo, deliberatamente ispirato al saggio di Baricco, scelto per porre l’accento sulla cosiddetta “mutazione” nella cultura delle nuove generazioni.

E’ stata per me l’occasione di conoscere Berta Martini, docente  e pedagogista presso l’Università di Urbino e di apprezzare il suo molto interessante intervento sulla pedagogia della conoscenza e sulla didattica per competenze, spero di potere approfondire presto le tematiche.

Molto apprezzato e gradito l’intervento di Silvio Vitellaro, delle quali sono disponibili le slide.

Dal canto mio ho avuto l’opportunità di presentare il corso on line che è entrato a far parte dell’offerta formativa del Cidi per il corrente anno scolastico: La Classe nella Rete. Disponibili la locandina e le slide dell’intervento.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: