ECDL? No grazie . . .

Qualcosa finalmente si muove al di là della ormai pervasiva certificazione ECDL!

DCASi tratta di un progetto portato avanti da Antonio Calvani e da un gruppo di esperti dell’Università di Firenze nell’ambito di quelle che l’Unione Europea indica come “competenze chiave”. Riporto qui un brano dalla home del sito digitalcompetence.org:

la competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie della società dell’informazione (TSI) per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione. Essa è supportata da abilità di base nelle TIC: l’uso del computer per reperire, valutare, conservare, produrre, presentare e scambiare informazioni nonché per comunicare e partecipare a reti collaborative tramite Internet (RACCOMANDAZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente http://ec.europa.eu/education/policies/2010/doc/keyrec_it.pdf)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: